mercoledì, giugno 04, 2014

Quinta tappa. Le Lavandou - Arles. 206 km.

‎Ricordate l'annuncio di lavoro di ieri ? Ha risposto una donna dicendo:" ved de dat una mossa e torne' a chesa alla svelta, che mache' ce da...." mi è sembrata una voce famigliare. 
Quinta tappa, Le Lavandou - Arles 206 km. Poca salita, molta pianura. Fino a Marsiglia molta pista ciclabile bellissima e paesaggi normali. A Marsiglia ho avuto paura. La città più brutta mai vista, sporca, trasandata, negozi semi distrutti, gente brutta. Per brutta intendo poco raccomandabile. Infatti li non ho trovato piste ciclabili, mi sa che hanno altri problemi a cui pensare. Anche per diversi km dopo Marsiglia tutto brutto, sporco, secco, desolato. Fino alla Provenza, dove invece capisci che e' un posto turistico. Arles mi e' sembrata proprio carina, quindi ci dormo e stasera Paella a volontà. 
Dato che le foto non meritano, vi scrivo un pensiero (tanto mentre pedalo qualche cosa devo pensare) . 
Titolo: I FRANCESI
Non c'avran el bidet,
Non sapran fe el caffè, 
Ma en i re di bignè. (Stefano non la copiare, che questa è pregna di significati)
Ciao a tutti, a domani.

1 commento:

barbara ha detto...

Scusa ma chi era? tua madre? o hai qualche altarino nascosto?... aanche io nel frattempo ho messo un annuncio...AAA cecasi compagno per improvvise assenze del coniuge.. vedi tu!!